Attesa per la seconda edizione di “Teatri di confine”

Mediagallery

di Gianluca Nisita

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, ritorna nella sua seconda edizione l’ormai atteso Teatri di Confine-Livorno, proposto dalla Fondazione Toscana Spettacolo onlus a tutti i cittadini livornesi. Il progetto, nato come riflessione del teatro contemporaneo, trova la propria caratteristica nella collaborazione fra i diversi teatri di Livorno nei quali si alterneranno i vari spettacoli in calendario: la Goldonetta, novità di questa edizione, il Nuovo Teatro delle Commedie e il centro artistico Il Grattacielo. Cinque appuntamenti tra marzo ed aprile per raccontare, attraverso un’originalità poetica ed una visione contemporanea, la realtà di oggi insieme agli attori che la animano. Serate non dedicate solamente ad un pubblico adulto ma incentivate specialmente alla partecipazione dei giovani, futuri eredi del patrimonio artistico teatrale.

Riproduzione riservata ©