Alla Banca Cras si parla di “Codice Rosa”

Mediagallery

Oggi, mercoledì 29 luglio in occasione dell’apertura di Effetto Venezia, nella sala conferenze della Banca Cras, Scali degli Isolotti 1, alle 18,30 si parlerà di “Codice Rosa: un percorso di accoglienza per chi subisce violenza”. Il Codice Rosa è un percorso di accoglienza al Pronto Soccorso dedicato a chi subisce violenza: destinato a tutti i soggetti deboli e possibili vittime di violenza o di stalking come donne, anziani, bambini, disabili, omosessuali e immigrati: persone che possono trovarsi in una situazione di debolezza e vulnerabilità e i cui segni di violenza subita non sempre risultano evidenti. Il protocollo regionale Codice Rosa è un percorso di accoglienza per chi subisce violenza promosso dalla Regione Toscana in collaborazione con la Procura Generale della Repubblica di Firenze. L’iniziativa è promossa dalla SMS CRAS-Mutua del Credito Cooperativo con il sostegno di Banca Cras, il patrocinio del Comune di Livorno e del Servizio Sanitario della Toscana. L’intervento congiunto della task force interistituzionale, Azienda sanitaria- Procura della Repubblica, composta da operatori sociosanitari, magistrati, forze dell’ordine, permette di prestare immediate cure mediche e sostegno psicologico a chi subisce violenza, nel fondamentale rispetto della riservatezza. Alle cure si affianca l’azione sinergica e tempestiva della Procura della Repubblica e delle forze dell’ordine per registrare tutti gli elementi utili, sia per avviare le indagini, sia per monitorare e tenere sotto controllo le situazioni a rischio nei casi di mancata denuncia. Coloro che fanno parte della task force effettuano una formazione comune e utilizzano procedure condivise. Ai volontari delle associazioni sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
Interverranno: Dott. Claudio Pagliara, vice responsabile progetto Codice Rosa USL 9 Grosseto Dott.ssa Rosa Maranto, responsabile progetto Codice Rosa USL 6 Livorno Saranno presenti: Filippo Nogarin, Sindaco di Livorno – Ing. Florio Faccendi, Presidente Banca Cras

Riproduzione riservata ©