Ail, nuova casa vacanza in Capraia

Mediagallery

Aprirà il prossimo 4 luglio, grazie all’impegno di AIL Livorno, la Casa Vacanze Isola di Capraia, una struttura che accoglie a titolo gratuito i pazienti oncoematologici e i loro cari per un periodo di villeggiatura. Nuclei familiari di massimo 4 persone, con bambini o adulti affetti da tumori del sangue, potranno soggiornare per una settimana nella splendida isola, attenuando così parte dello stress psico-fisico causato dalla malattia. Questa importante iniziativa è stata realizzata grazie alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale dell’Isola toscana, che ha  concesso in comodato d’uso all’Associazione un appartamento nell’ex sede del Comune.
La casa vacanze AIL, aperta 365 giorni l’anno, sarà gestita dalla Sezione dell’Associazione Italiana contro le leucemie di Livorno con la preziosa collaborazione dei volontari di Capraia, che si occuperanno di accogliere e fornire servizi agli ospiti. La struttura non è però attrezzata per garantire assistenza sanitaria specifica e gli ospiti dovranno, in caso di necessità, rivolgersi ai presidi medici presenti sull’isola.
Un progetto come la casa vacanze si lega idealmente all’attività delle 33 case alloggio AIL già presenti su tutto il territorio nazionale e si inquadra perfettamente nella missione AIL, che attraverso le sue diverse attività vuole migliorare la vita dei pazienti e aiutarli ad affrontare al meglio un periodo difficile come quello della malattia. La struttura di Capraia permette infatti ai malati e ai loro cari di non rinunciare a un importante momento di serenità come quello delle vacanze, consentendo loro di passare giornate da ricordare nella cornice incantevole dell’isola. L’Inaugurazione della Casa Vacanze AIL Isola di Capraia, sita in Via Roma n. 26, avrà luogo sabato 4 luglio alle ore 12.30. Interverranno Gaetano Guarente, Sindaco di Capraia, insieme ad altre autorità locali e Alessandro Baldi, Presidente AIL Livorno.

Per informazioni www.ail.it

Riproduzione riservata ©