Scuola, pulizia e decoro: ecco gli studenti ‘sentinelle’

Mediagallery

Dimostrando uno spiccato senso civico, nonché grande sensibilità sui temi ambientali, gli studenti delle scuole medie “G. Mazzini” di via Veneto nel rione Coteto hanno aderito al progetto “Aamps per la Scuola” con particolare slancio. Oltre ad acquisire in aula le nozioni sul corretto conferimento dei rifiuti e su come si realizza la raccolta differenziata nelle case, hanno chiesto e ottenuto dalla direzione didattica dell’istituto l’autorizzazione a fungere da “sentinelle del decoro”. In pratica ogni classe sarà chiamata a turno a vigilare nelle classi affinché i rifiuti prodotti quotidianamente siano separati nel modo più appropriato. In più faranno tesoro di quanto appreso dai comunicatori dell’azienda e dell’ufficio Ambiente del Comune per trasferire quanto appena appreso anche agli altri allievi e diffondere progressivamente il “pollice verde” anche attraverso la viralità di internet e dei social network che risultano particolarmente utilizzati dai giovani. Per favorire tutto ciò Aamps ha consegnato ai ragazzi il l’apposito materiale informativo così come i contenitori per la raccolta del multimateriale, della carta-cartone e del vetro e il bio-composter per l’organico posizionato in giardino. Nel mese di maggio, anticipatamente alla chiusura dell’anno scolastico, consegneranno una tesina sull’esperienza fatta e i risultati ottenuti. Per informazioni e adesioni al progetto “Aamps per la Scuola”: [email protected]; numero verde 800-031.266; cell. 335/6983452 – 335/7125655; www.aamps.livorno.it; fax 0586/406.033; facebook/twitter (“Aamps Livorno”).

Riproduzione riservata ©