Al Vespucci studenti da ogni parte d’Europa

Mediagallery

Fino al 27 febbraio è ospite dell’Itc Vespucci una delegazione internazionale formata da alunni, docenti e dirigenti di altrettante scuole superiori di quattro stati europei: Francia, Spagna, Portogallo e Polonia.
L’occasione è la tappa italiana del progetto ex Comenius, ora Erasmus Plus, che prevede un lavoro congiunto fra le scuole partner attorno ad un argomento comune proposto, per l’intera durata del progetto, utilizzando una lingua comunitaria: nel caso del Vespucci, il tema attorno a cui hanno lavorato tutte le delegazioni erano le fiabe, intese come valore trasversale della cultura europea e la lingua veicolare è stata lo spagnolo.
La delegazione è stata accolta nell’aula Magna di via Chiarini dalla dirigente professoressa Cristina Grieco e dalla referente del progetto, professoressa Marta Sanz Manzanedo. Alle ore 11, invece, la delegazione è stata ricevuta a Palazzo Civico, dalla vicesindaco Stella Sorgente ed è stata condotta sia nella sala consiliare che in sala cerimonie ed è stato illustrata loro la storia del palazzo e , in parte della città, oltre che alcuni aneddoti relativi agli stemmi presenti alle pareti e agli arredi delle sale visitate. Nei prossimi giorni la delegazione si recherà in visita a Firenze, Pisa e Lucca dove alcuni studenti dell’istituto fungeranno da guide turistiche in spagnolo e in inglese per gli ospiti internazionali

Riproduzione riservata ©