Topi a scuola, elementari Thouar chiuse

di gniccolini

Mediagallery

Cancelli chiusi la mattina di lunedì 21 dicembre alle scuole elementari Thouar del complesso didattico Don Angeli. A non far entrare i bambini in aula questa mattina è stata proprio la decisione della vice preside, la professoressa Stefania Lombardi, che ha valutato, in via precauzionale di scegliere per la chiusura del complesso scolastico di via delle Sorgenti per un “pericolo topi” all’interno dell’istituto.
Sul posto per un sopralluogo i tecnici dell’Aamps che stanno effettuando le verifiche del caso. “Il tutto è scaturito da alcuni segnali che abbiamo avuto noi professori questa mattina prima di aprire le porte agli alunni – spiega Lombardi raggiunta al telefono da un nostro cronista – E per questo motivo abbiamo optato per non far entrare gli scolari”.
Segnali di che tipo? Escrementi, oggetti rosi da denti dei roditori? Avvistamenti di topi nel cortile? Su questo la vice preside vuol mantenere il massimo riserbo. “Non possiamo ancora rivelarlo. Sono in corso accertamenti. Ma la prassi vuole che per motivi precauzionali oggi il complesso scolastico rimanga chiuso per evitare ogni rischio. Al termine del sopralluogo di Aamps potremo dire con certezza cosa sia accaduto o meno e se sono stati trovati dei ratti alle Thouar”.
Il Comune, su segnalazione della dirigenza scolastica, si è subito allertato contattando il personale tecnico di Aamps e Asl che hanno effettuato un sopralluogo e proceduto a tutti gli accertamenti per verificare la situazione ed assicurarsi che non ci fossero infestazioni in atto .
Il monitoraggio è ancora in corso – dicono dagli uffici comunali – anche perché, dopo un primo sopralluogo da parte dei tecnici di Aamps in cui sembrava che la situazione fosse normalizzata, c’è stato un’ulteriore segnalazione di ratto da parte della scuola“.
Al momento i tecnici di Aamps e Asl hanno proceduto alla disinfezione di tutti i locali di piano terra ed hanno posizionato esche (tavolette collanti) nei punti più critici della scuola per la cattura degli animali.

Riproduzione riservata ©