Scuola, hai letto come chiedere i contributi?

Mediagallery

Lunedì 6 ottobre si apre il bando “Pacchetto scuola” (leggi qui dell’arrivo di nuovi docenti di sostegno). Entro il 31 ottobre i cittadini livornesi potranno chiedere al Comune un contributo a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici).
La Regione Toscana, con Delibera della Giunta Regionale n. 656/14, ha infatti mantenuto le risorse e l’impianto normativo del sostegno economico per il diritto allo studio, confermando che il Comune competente all’erogazione del contributo è quello di residenza.
Il bando (che sarà pubblicato sul sito del Comune www.comune.livorno.it, pagina Educazione e Scuola) è destinato a studenti residenti nel Comune di Livorno iscritti ad una scuola primaria o secondaria di primo o secondo grado, statale, paritaria privata o degli Enti locali, appartenenti a nuclei familiari con indicatore economico equivalente (ISEE) non superiore a € 15 mila euro.
Il beneficiario non dovrà produrre documentazione delle spese sostenute.

Riproduzione riservata ©