Il Vespucci al Bit di Milano

Mediagallery

Due classi quarte dell’indirizzo turistico dell’Itc Vespucci, la 4a G e la 4a H si sono recate in visita alla borsa Internazionale del Turismo che si è tenuta nei giorni scorsi a Milano.
Un’occasione importante, hanno sottolineato i docenti accompagnatori Rossella Filippi e Rosaria Incoronato, per prendere confidenza con il mondo complesso dell’offerta turistica e un’occasione per comprendere le tendenze di quel mercato che, non solo per l’Italia, è economicamente importante.

A Milano i ragazzi si sono resi conto che il BIT é una manifestazione internazionale che richiama un numeroso pubblico di visitatori, appassionati di viaggi e operatori turistici da tutto il mondo.Ed è strutturata in padiglioni: il primo edificio era dedicato ai paesi europei e il secondo all’Italia e le sue regioni. Ogni paese aveva un suo stand dove si potevano trovare dépliant, poster e talvolta anche oggetti o cibi tipici di quello stato (o della regione, se si parla degli stand dedicati alle regioni italiane).

A detta degli studenti  la manifestazione è risultata molto interessante e coinvolgente, “é stato come visitare il mondo in una sola città e in un solo giorno. L’unica cosa che ci sentiamo di criticare è  il poco spazio che é stato dedicato ad alcuni paesi dell’Europa occidentale come ad esempio Spagna,Portogallo e Francia.”

La visita al Bit ha portato gli studenti anche a conoscere meglio Milano, in particolare il centro storico, il Duomo e il Castello Sforzesco

 

Riproduzione riservata ©