Il liceo musicale incontra Sollima

Mediagallery

Poco prima di salire sul palcoscenico del Teatro Goldoni sul podio dell’Orchestra della Toscana nella veste di solista, direttore e compositore, il violoncellista di fama internazionale Giovanni Sollima incontrerà tutti gli studenti del Liceo Musicale di Livorno Isis Niccolini-Palli (clicca sul link in fondo all’articolo per vedere il video del maestro Sollima sul palco). L’appuntamento, previsto al Goldoni per martedì 13 gennaio, alle ore 19, consentirà ai ragazzi accompagnati dai propri docenti di conoscere un compositore davvero fuori dal comune: sperimentatore di tutte le sonorità del suo strumento, è arrivato a suonare un violoncello di ghiaccio ed ha creato uno strumento nuovo, l’“aquilarco”, montando fili di un aquilone sulla cassa armonica! Vero virtuoso del violoncello, per Sollima suonare non è un fine, ma un mezzo per comunicare grazie all’empatia che instaura con lo strumento e con le sue emozioni e sensazioni, attraverso una musica unica nel suo genere, dai ritmi mediterranei, con una vena melodica tipicamente italiana, ma che nel contempo riesce a raccogliere tutte le epoche, dal barocco al “metal”. E’ per questo che l’artista palermitano vanta un pubblico variegato e trasversale: dagli estimatori di musica colta, ai giovani “metallari” e appassionati di rock, Giovanni Sollima conquista tutti e volentieri ha accettato l’invito di confrontarsi e dialogare con gli studenti livornesi impegnati nel percorso didattico musicale.

Si ricorda che sono ancora disponibili per il concerto delle ore 21 presso il botteghino del Goldoni (tel. 0586 204290) dal martedì al sabato con orario 17-20; prezzi (formula Auditorium) : ragazzi dai 6 ai 16 anni (con genitore) € 7, giovani dai 16 ai 30 anni € 12, platea Fedeltà/Coop € 20, intero € 23. Tutte le informazioni sul concerto su www.goldoniteatro.it

Riproduzione riservata ©