“Effetto corridi”, iniziative scuola primaria Villa Corridi

Mediagallery

“L’ Albero della Libertà”, con la sua storia e il suo significato è il filo rosso che lega tutti i lavori delle classi che hanno aderito al Progetto Risorgimento 2015.

Ciascuna classe, in autonomia didattica e organizzativa, ha svolto il percorso della memoria risorgimentale nei tempi, nei modi e con le tecniche prescelte.

Il 9 giugno, alle ore 10.00, alla presenza del Comitato dei Valori Risorgimentali, in forma corale, sarà piantato un albero nello spazio verde della scuola primaria Villa Corridi. Sarà un corbezzolo: per la bellezza della sua fioritura, perché a rischio di estinzione e perché è tipico della nostra macchia mediterranea. Ma è anche l’ albero risorgimentale per eccellenza: ha foglie verdi, le bacche rosse e i fiori bianchi. E’ un sempreverde.

Ogni classe partecipante al Progetto addobberà l’ Albero della Libertà apponendo un FILO (rosso, verde e/o bianco o tricolore) a cui saranno aggiunti elementi simbolici (strisce colorate monocolore, coccarde, bandierine, simboli della pace, lo stemma del Comune di Livorno, il cappello o il fazzoletto garibaldino) che saranno adagiati attorno alla chioma. Attorno saranno i bambini in festa.

L’ Albero rimarrà a futura memoria; simbolo della pace, dell’ uguaglianza e della democrazia sarà un albero di cui ciascun bambino dovrà prendersi cura.
La scuola primaria Villa Corridi è la prima scuola ad effettuare questa iniziativa.

Riproduzione riservata ©