Scabbia, salgono a dodici i contagiati in ospedale. L’Asl: “Seguite tutte le procedure necessarie”

Mediagallery

Salgono a dodici le persone che hanno contratto la scabbia all’ospedale di Livorno. E’ questo quanto l’Asl ha reso noto in queste ultime ore. I casi si sono verificati nei giorni scorsi all’interno dell’ospedale di comunità del presidio ospedaliero di viale Alfieri. Si tratta di 5 pazienti, oltre a 4 infermieri e 5 oss. L’ospedale di comunità, per chi non lo sapesse, non è altro che un reparto dove non esiste personale medico ma soltanto personale infermieristico e le cure sono affidate ai medici di famiglia. Appena diagnosticata la scabbia sono state immediatamente intraprese tutte le misure di intervento sanitario che hanno permesso di riportare sotto controllo la situazione.
Il comunicato di Asl del 19 novembre – In merito a quanto apparso sulla stampa sul caso di diffusione della scabbia all’interno dell’ospedale di comunità di Livorno, l’Azienda USL 6 afferma con forza che il personale ha eseguito scrupolosamente tutte le procedure e le buone pratiche assistenziali previste per i degenti ricoverati nella struttura sia prima che la diagnosi di scabbia fosse stata formulata per alcuni di essi, sia successivamente.

Riproduzione riservata ©