Perde le staffe in ospedale e colpisce vetrata

Mediagallery

Perde le staffe al poliambulatorio in viale Alfieri e rimedia una denuncia per danneggiamento. E’ accaduto intorno alle 17,30. L’uomo, secondo quanto ricostruito da polizia e Asl, si è spazientito quando, in preda al dolore per un ascesso, si è visto negare una visita-lampo ai denti, colpendo una vetrata degli ambulatori dentistici al terzo piano della struttura.
La persona è arrivata senza appuntamento e pretendeva cure immediate ma in fila c’erano altri pazienti e soprattutto era il giorno dei servizi di ortodonzia per i bambini. Il personale del poliambulatorio gli ha spiegato che “questo non è un pronto soccorso”. A quel punto ha perso la pazienza alzando la voce nei confronti di infermieri e medici, arrivando a minacciarli, come spiegano dall’Asl.
Poi, a un tratto, ha gettato a terra alcuni oggetti e ha preso a calci la vetrata di una porta divisoria, spaccandola.
Vista la delicata situazione e la presenza dei bambini il personale Asl ha chiamato la polizia che è intervenuta nel giro di pochi minuti con due volanti. Il cittadino, già noto negli ambienti ospedalieri, è stato quindi identificato e denunciato.

Riproduzione riservata ©