Meningite, via al secondo “Vaccino Day”. Le info

Mediagallery

Sabato 23 aprile l’Azienda USL Toscana nord ovest organizzerà il secondo “Vaccino Day”, evento che rientra nella campagna straordinaria per la vaccinazione contro il meningococco C promossa dalla Regione Toscana.
Dalle 9 alle 17, solo negli ambulatori dei distretti e dei dipartimenti di prevenzione del  territorio indicati, sarà possibile accedere alla prestazione  esclusivamente dopo aver prenotato tramite i tradizionali canali Cup (sportelli, CupTel allo 06.55.211.120). La vaccinazione, lo ricordiamo, è gratuita per tutte le persone di età compresa tra 11 e 45 anni, mentre i cittadini con età superiore potranno accedere alla prestazione solo dopo aver pagato, con le consuete modalità, un ticket ridotto pari a 45,52 euro (vaccino tetravalente).

La vaccinazione rappresenta la misura più efficace per ridurre il rischio di diffusione della infezione da meningococco C poiché assicura una protezione diretta, nei confronti del vaccinato, ma anche indiretta, nei confronti della popolazione generale, in quanto riduce la circolazione del batterio anche negli eventuali portatori, la cosiddetta immunità di gregge.
Chi avesse già un prenotazione fissata per le prossime settimane può, attraverso il Cup, cogliere l’occasione per anticipare il proprio appuntamento. L’orario prolungato e il giorno scelto, il sabato, sono stati pensati per agevolare in particolare l’accesso alla prestazione di studenti e lavoratori.

Sul territorio della provincia le sedi abilitate dove sarà possibile vaccinarsi sabato 23 aprile sono:

– il centro socio sanitario Livorno EST (Via Impastato – Salviano),
– l’ambulatorio vaccinale del presidio ospedaliero di Cecina,
– la Palazzina Rossa del Dipartimento di Prevenzione a Piombino,
– l’ambulatorio vaccinale del presidio ospedaliero di Portoferraio.

(PP)

Accessib

Riproduzione riservata ©