Il direttore del pronto soccorso lascia Livorno: “Lascio una struttura all’avanguardia”

Mediagallery

LIVORNO – ““Lascio un pronto soccorso che in questi anni è diventato un’’ avanguardia di tecniche e procedure, specchio di una sanità più moderna ed efficace””. Così Mauro Pratesi, direttore del pronto soccorso livornese dell’azienda USL 6 ha voluto salutare la città a pochi giorni dal suo nuovo incarico che dal primo settembre lo vedrà impegnato in un’’ altra struttura toscana. “”Dal 2009, anno del mio arrivo-  dice Pratesi –-  il Pronto Soccorso è cambiato molto sia nel modo di operare sia nelle risorse a disposizione. Siamo passati da 15 a 24 medici e soprattutto è modificato il modo di fare medicina d’’urgenza grazie alle nuove strutture messe a disposizione come l’’ Osservazione Breve e la Sub Intensiva che permettono un miglior filtro verso l’ospedale e dalle quali passano circa 3700 pazienti ogni anno. Siamo stati poi tra i primi a realizzare la Stroke Unit, ovvero la cosiddetta squadra anti-ictus, ma anche l’’ambulatorio See and Treat per la gestione e il trattamento veloce dei codici minori, o l’’adozione del Codice Rosa, un canale privilegiato per le persone vittime di abusi””.

Tra i ricordi di Mauro Pratesi anche i primissimi momenti di servizio a Livorno. ““Quello che non posso dimenticare – – continua Pratesi – – fu l’’impressione del flusso di persone che passano ogni giorno da questa struttura. La prima mattina ricordo arrivarono oltre cento persone, numeri che mi colpirono, ma ai quali mi sono dovuto presto abituare. In città, forse più che altrove, il pronto soccorso rappresenta un riferimento sanitario imprescindibile, forse anche per problemi che potrebbero essere gestiti e trattati in altro modo. Ogni anno passano oltre 70mila persone e raramente, né in estate né in inverno, si assiste a cali del numero di accessi. Per qualsiasi problema il pronto soccorso c’’è e le persone sanno di poterci contare. Per questo e tutto quello che è stato fatto mi sento di ringraziare il personale dell’’impegno dimostrato in questi anni”.

Curriculm vitae sintetico dottor Mauro Pratesi, Direttore U.O. Pronto Soccorso Livorno (Azienda USL 6)

Mauro Pratesi, 60 anni, laureato in Medicina e Chirurgia e specialista in Medicina Interne e Nefrologia presso l’Università di Firenze. Assistente ospedaliero dal 1984 in Medicina Interna poi nella stessa disciplina aiuto medico dal 1992; dal luglio 1996 ha svolto la propria attività presso la Medicina d’urgenza dell’Ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze. Dal 2002 è stato responsabile del Subintensiva della Medicina d’urgenza e dall’Agosto 2007 al Novembre 2008 ha svolto l’incarico di sostituzione di direttore; ha numerose pubblicazioni, relazioni a congressi nazionali e comunicazioni a congressi internazionali su argomenti inerenti la Medicina d’urgenza. Dal 2009 è stato direttore del Pronto Soccorso di Livorno.

 

 

Riproduzione riservata ©