Autocertificazione ticket, inviate 60mila lettere

Mediagallery

Circa 60mila lettere spedite dall’Asl arriveranno nei prossimi giorni a casa dei cittadini livornesi per segnalare la necessità di compilare l’autocertificazione della propria fascia di reddito. La lettera arriverà esclusivamente a quei cittadini che non risultino nelle banche dati dell’Agenzia delle Entrate o dell’Inps ovvero a quelle persone che non compilino annualmente la dichiarazione dei redditi e non abbiano una attestazione Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) in corso di validità oppure siano nati a partire dal 1° agosto 2012. A questi, e solo a questi, viene richiesto di compilare un’autocertificazione per dichiarare la propria fascia economica in quanto dal 1° ottobre non sarà più possibile indicare la propria posizione reddituale sulla singola ricetta in farmacia o presso gli ambulatori specialistici in quanto le nuove ricette prenderanno il dato direttamente dalle banche dati di Agenzia delle Entrate o Inps.
L’autocertificazione, oltre che sul sito della Regione Toscana o ai “Totem-Punto Sì”, può essere fatta anche inviando il modulo, scaricabile sul sito www.usl6.toscana.it o rintracciabile agli Urp, ai distretti o dal proprio medico di famiglia:

– via FAX ai numeri 0586-223.058 o 0565-67116
– via E-MAIL all’indirizzo [email protected]
– via PEC all’indirizzo [email protected]
– via POSTA (Azienda USL 6 – Uff. Protocollo, Viale Alfieri 36–57124 Livorno)

L’autocertificazione, che deve essere spedita includendo una fotocopia firmata del documento di identità, prevede le seguenti possibilità:

E01 Soggetti con più di 65 o meno di 6 anni con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale inferiore a 36.151,98 euro
ERA Soggetti con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale inferiore a 36.151,98 euro
ERB Soggetti con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale da 36.151,98 a 70.000 euro
ERC Soggetti con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale da 70.000 a 100.000 euro

La verifica della propria fascia può essere eseguita in autonomia con la propria Carta sanitaria elettronica attivata:

– sul sito della Regione Toscana (http://www.regione.toscana.it/servizi-online/servizi-sicuri/servizi-attivati) seguendo le indicazioni riportate;
– ai “Totem-Punto Sì” presenti in Azienda esclusivamente presso le Botteghe della Salute di Portoferraio e Marina di Campo;

In caso di dubbio è comunque possibile avere indicazioni sulla propria posizione attraverso il numero verde delle Informazioni dell’Azienda USL 6 800.03.08.08 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16.

Riproduzione riservata ©