Conad, grandi marche sotto costo fino al 26

Stefano Signorini: “Siamo particolarmente orgogliosi del risultato raggiunto in tempi record in questo punto di vendita”

Mediagallery

Ha riapre giovedì  20 novembre, dopo la chiusura di un mese, il Conad di via dell’Antimonio a Livorno. Il punto di vendita ha subito una profonda ristrutturazione in linea con il piano di sostenibilità energetica e ambientale annunciato da Conad del Tirreno nel febbraio scorso, con l’obiettivo di raggiungere una riduzione delle emissioni di CO2 e contribuire concretamente alla lotta contro i cambiamenti climatici. Il nuovo supermercato è dotato di tecnologie innovative e sostenibili: centrali frigorifere e nuovi banchi refrigerati ad alta efficienza, lampade a led per il sistema di illuminazione, tecnologie automatizzate per il sistema di climatizzazione e la catena del freddo, sistema di metering per il monitoraggio e la gestione dei consumi 24 ore su 24. I circa 1000 mq del nuovo supermercato offrono un assortimento di prodotti tale da permettere una spesa completa in tutti i reparti. Ampio spazio è dedicato alla valorizzazione dei prodotti tipici del territorio, dalla panetteria alla gastronomia, dalla pescheria alla macelleria e all’ortofrutta, con banchi sia a libero servizio sia assistiti, all’insegna  delle freschezza e qualità, della convenienza e del servizio al cliente.
“Siamo particolarmente orgogliosi del risultato raggiunto in tempi record in questo punto di vendita”, sottolinea Stefano Signorini, socio imprenditore di Conad del Tirreno e dei supermercati di Livorno in via dell’Antimonio, via Fagioli e via Giotto. “In un mese abbiamo completamente riqualificato i circa 1000 mq del punto di vendita, ma siamo soprattutto orgogliosi delle innovazioni tecnologiche adottate in materia di risparmio energetico e salvaguardia dell’ambiente, che ci pongono all’avanguardia nella grande distribuzione. Siamo certi che questo nuovo Conad offrirà al quartiere e a Livorno un punto di riferimento ancora più moderno, competitivo e al top dei servizi, conservando la familiarità che ci ha sempre contraddistinto”.
In occasione dell’apertura al pubblico, prevista per le ore 9 di giovedì 20 novembre, Conad riserva ai clienti un’offerta e un’operazione di sottocosto da non perdere.
Quello relativo a fonti rinnovabili ed efficienza energetica è un progetto strategico che vede Conad del Tirreno e i propri soci imprenditori, impegnati a realizzare un importante percorso di riqualificazione energetica dei punti di vendita e dei centri logistici. Questo genererà un importante ritorno in termini di risparmio sui costi energetici, ma anche in termini ambientali. Il progetto, basato sulla visione energetica del Wwf, è portato avanti da Conad del Tirreno con la partnership di Officinae Verdi e UniCredit. Gli interventi nel punto di vendita rispettano la qualità EPC – Engineering, procurement, construction e sono stati realizzati da 3EPC la società operativa del Gruppo Officinae Verdi.

Riproduzione riservata ©