Via al Mercatino dell’Usato a Quecianella

Mediagallery

“Non serve a te? Può servire ad altri!” è lo slogan di “CurioUsando” il mercatino del riciclo e dell’usato domestico di Quercianella. La quarta edizione, sempre organizzata dal centro socio-culturale Stefano Faniglione, si svolgerà sabato  9 luglio dalle ore 17 a mezzanotte nel grande cortile del Centro stesso di via Nardini. “CurioUsando” vuole promuovere e diffondere la cultura del riuso, del reimpiego di oggetti usati ma ancora in buono stato che magari da anni giacciono dimenticati in soffitte e cantine ma possono “tornare a vivere”. Insomma, in questo periodo di crisi, vuole essere una curiosa e anche divertente opportunità per fare qualche acquisto interessante ma spendendo pochi euro.  Il regolamento di “CurioUsando” parla chiaro: a questo mercatino possono partecipare solo privati cittadini, ma anche gruppi e famiglie a patto che non siano commercianti di professione. Lo spirito è quello di proporre e mettere in vendita a prezzi contenuti oggetti, piccoli elettrodomestici, utensili e altro ancora che siano rigorosamente di seconda mano. Solo qualche esempio: giornali, libri, fumetti, cornici, soprammobili, giocattoli, vestiti, lampade, utensili, tazzine, bicchieri e, perchè no, magari anche quel regalo di nozze che non si è ancora riusciti a “riciclare”. Per partecipare al mercatino del riuso di Quercianella bisogna iscriversi. La quota è fissata in 10 euro (15 euro  per chi deve fare o rinnovare la tessera di socio che vale anche come copertura assicurativa). Per altre informazioni e iscrizioni, telefoni 0586 491600, 338 4250892, email [email protected], il Centro Faniglione è su Facebook (facebook.com/stefanofaniglione).

Infine una chicca:  per gli appassionati delle due ruote d’epoca ci saranno in esposizione alcuni modelli di Vespa sapientemente restaurati da Stefano Turini.

 

Riproduzione riservata ©