La Provincia chiede soldi per Iti e Vespucci

Mediagallery

La Provincia ha aderito all’avviso pubblicato dal Ministero per l’Ambiente, relativo alla concessione di finanziamenti a tasso agevolato, previsti dal Decreto interministeriale n. 66 del marzo 2015, per opere di adeguamento e riqualificazione energetica degli edifici scolastici.
L’Ufficio tecnico provinciale ha inviato le domande per l’accesso alle risorse del Fondo Kyoto (istituito con la Legge Finanziaria del 2006 per finanziamenti finalizzati alla riduzione delle emissioni) per progetti che interessano tre scuole, per complessivi 5 edifici: Iti Galilei (edifici 10, 12 e 13) per un totale di 3.220.000 euro; l’Istituto Vespucci-Colombo, sede di via Calafati, per 280.000 euro e l’Isis Polo Cattaneo di Cecina, per 372.000 euro.
L’assegnazione dei finanziamenti, erogati dalla Cassa Depositi e Prestiti, attiverebbe interventi per la sostituzione delle caldaie (all’Iti Galilei anche metanizzazione di un impianto attualmente a gasolio), degli infissi e la coibentazione delle coperture, con conseguente passaggio di almeno due classi energetiche, così come previsto dal bando ministeriale.

Riproduzione riservata ©