Crocino. Procedono i lavori per la variante

Mediagallery

Procedono i lavori della Provincia per la realizzazione della variante del Crocino, che consentirà di migliorare notevolmente la sicurezza dei residenti e della circolazione stradale, grazie all’eliminazione del traffico veicolare dal centro abitato, attualmente attraversato dalla Srt 206.
Nei giorni scorsi sono state collocate le nove travi in calcestruzzo precompresso che costituiscono la base portante del ponte sul lato sud del torrente Morra. I lavori saranno completati, poi, con getti di calcestruzzo sull’impalcato e la posa della pavimentazione. Al termine dell’opera la luce complessiva del ponte sarà di circa 52 metri.
Il percorso della variante ha uno sviluppo complessivo di 1600 metri. Il progetto, per un costo di oltre 7 milioni, ha visto anche la realizzazione di una serie di opere complementari, tra cui la rotatoria, posizionata all’altezza dell’innesto sul lato nord, che agevola e rende più sicuro l’incrocio tra la Srt 206, la stessa variante e la SP n. 7 Parrana-S.Giusto. Sul versante sud, invece, una rampa di collegamento consente l’immissione della variante con la 206. Lungo il tracciato, inoltre, sono stati realizzati due sottopassi stradali: il primo con via del Poggione, l’altro con via della Valle Benedetta. La realizzazione del ponte consentirà, quindi, di superare i problemi di attraversamento del torrente Morra sul lato sud, mentre sul lato nord il progetto prevede la sistemazione idraulica e il tombamento dell’alveo del corso d’acqua.
Dopo l’ultimazione del ponte, l’opera complessiva sarà completata con i lavori di pavimentazione stradale che dovrebbero concludersi entro l’anno, salvo problemi legati al patto di stabilità.

 

Riproduzione riservata ©