“Buona scuola”, al via controlli su tutti gli edifici

Lo studio sarà condotto da professionisti esterni, individuati con apposita gara, e prevede verifiche su solai e controsoffitti. L’obiettivo è quello di fare una mappatura della situazione

Mediagallery

Inizierà nei prossimi giorni la campagna di indagini diagnostiche promossa dalla Provincia di Livorno con i contributi assegnati dal Ministero dell’Istruzione. Si tratta di finanziamenti, previsti dalla legge “La Buona Scuola”, finalizzati alla sicurezza degli edifici scolastici ed in particolare alle verifiche su solai e controsoffitti. Lo studio sarà condotto da professionisti esterni, individuati con apposita gara, e prevede indagini su soffitti, controsoffitti, elementi strutturali e non strutturali, da realizzare su gran parte delle strutture scolastiche degli istituti superiori del territorio provinciale, anche in funzione delle priorità rilevate nel tempo. “L’obiettivo – sottolinea il presidente della Provincia Alessandro Franchi – è quello di fare una vera e propria mappatura della situazione che sarà propedeutica alla definizione di un programma di interventi mirati a sanare le eventuali criticità rilevate”.

Riproduzione riservata ©