Arte preistorica e contemporanea. Al via ciclo di conferenze al Museo di Storia Naturale

Mediagallery

Prende il via, al Museo di Storia Naturale del Mediterrano (Via Roma 234), un ciclo di conferenze sull’affascinante tema dell’arte nella preistoria. L’iniziativa, realizzata dal Museo in collaborazione con la Prof.ssa Valeria Torregrossa, offrirà al pubblico un percorso di approfondimento sull’influenza della natura nell’evoluzione delle comunità umane e del loro modo di esprimersi e di come alcune suggestioni concettuali di allora si ritrovino ancora oggi nell’arte contemporanea.

Un viaggio che porterà i partecipanti alla scoperta delle sensibilità e dei linguaggi stilistici e simbolici di popoli noti, come gli Egizi e meno conosciuti, come Ittiti. Il primo appuntamento, in programma venerdì 24 gennaio alle ore 16,30 a cura del Prof. Fabio Martini, ordinario di Paletnologia presso l’Università degli Studi di Firenze, verterà sul tema “Arte preistorica e arte contemporanea a confronto”. Seguirà l’incontro di venerdì 14 febbraio alle ore 17,00 dedicato a “Hatti terra pietrosa: la spiritualità della natura e gli Ittiti”, con la Dott.ssa Marina Pucci, docente di Archeologia e Storia dell’Arte del Vicino Oriente Antico Università degli Studi di Firenze. Il ciclo si concluderà venerdì 7 marzo alle ore 17,00, con la conferenza dal titolo “Vedere la bellezza di Hathor: le pietre del deserto nell’arte egizia”, della Dott.ssa Gloria Rosati, professore associato di Egittologia dell’Università degli Studi di Firenze.

Per Info: Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, Tel. 0586 266711

Email: [email protected]

Riproduzione riservata ©