People Care: nuovo tavolo entro fine mese

Mediagallery

Si terrà entro la fine del mese di gennaio il prossimo incontro sulla vertenza del call center di Guasticce con l’impegno preciso da parte del Ministero dello Sviluppo Economico a seguire da vicino l’evoluzione della commessa Seat, attualmente unica fonte di lavoro per il call center. Inoltre, a fronte del regime di monocommittenza che lega People Care a Seat, il vice ministro De Vincenti ha chiesto ufficialmente che l’azienda proprietaria del call center di Guasticce metta in atto una strategia volta ad individuare nuove commesse, strategia che dovrà essere illustrata nell’appuntamento di fine gennaio.
Nell’occasione, istituzioni e organizzazioni sindacali hanno espresso nei confronti dell’azienda ferma condanna rispetto all’atteggiamento fino ad oggi tenuto nei confronti delle lavoratrici, dei lavoratori e del territorio aggravato nei mesi scorsi dal trasferimento a Torino di alcune commesse. “Il Comune di Collesalvetti” sottolinea il sindaco Bacci, “seguirà con attenzione la vicenda e si farà parte attiva affinché l’accordo per Livorno possa rappresentare una opportunità positiva anche per questa crisi”.

Riproduzione riservata ©