Maxi furto in banchina: rubati 300 kg di rame

Maxi furto all'interno del cantiere presente in banchina. A denunciare il colpo è stato il responsabile della società "Officine Meccaniche Galileo” di Padova

Mediagallery

Una bobina lunga 60 metri di oltre 70 kg, una bobina lunga 500 metri del peso di oltre 200 kg e diverse barre in rame del peso complessivo di 30 kg per un totale di oltre 300 chili di rame trafugato. E’ questo il maxi furto avvenuto all’interno del cantiere presente all’interno di un terminale del porto labronico. A denunciare il colpo è stato il responsabile della società “Officine Meccaniche Galileo” di Padova che si è presentato alla stazione dei carabinieri di Livorno spiegando che i ladri hanno agito verosimilmente tra il 25 ed il 29 gennaio. Il responsabile della ditta non è stato in grado, sul momento, di quantificare il danno subito in termini economici. Sono in corso le indagini da parte dei militari della compagnia di Livorno.

Riproduzione riservata ©