Gli Stati Generali del commercio a Livorno

Giovedì 10 marzo Livorno ospita gli stati generali del commercio ambulante per il convegno “Superare la Bolkestein: rafforzare l'intesa” organizzato da Confcommercio e Fiva

Mediagallery

Giovedì 10 marzo 2016 Livorno ospita gli stati generali del commercio ambulante per il convegno “Superare la Bolkestein: rafforzare l’intesa” organizzato da Confcommercio e Fiva (Federazione Italiana Venditori su area pubblica). L’appuntamento, fissato per le 15, in via Serristori 15 a Livorno, è aperto sia agli operatori del settore sia ai tecnici che, nelle amministrazioni comunali, si occupano di organizzare e disciplinare fiere e mercati.
“Il problema è che c’è ancora molta incertezza sull’applicazione della Bolkestein – spiega il direttore della Confcommercio Franco Marinoni. “La Bolkestein in parte è già in vigore anche se entrerà pienamente a regime nel luglio 2017. Per evitare confusione è importante trovare al più presto, insieme alle amministrazioni comunali, un’interpretazione univoca della direttiva e delle sue applicazioni”.
Cosa cambierà per gli ambulanti? E’ vero che perderanno il diritto di vedersi rinnovati i posteggi? A queste ed altre domande risponderanno i relatori invitati all’incontro del 10 marzo.
Dopo l’introduzione di Franco Marinoni e i saluti dell’assessore al commercio del Comune di Livorno Paola Baldari, sono previsti gli interventi del presidente nazionale di Fiva-Confcommercio Giacomo Errico e del segretario Armando Zelli, del presidente provinciale Attilio Camposano e del responsabile alle politiche di sviluppo e promozione del turismo della Regione Toscana Stefano Romagnoli. A moderare l’incontro la responsabile marketing della Confcommercio livornese Gabriella Iannotta.

Il commercio su area pubblica – Al 31 dicembre 2015 risultano presenti in Toscana 14.015 attività di commercio su aree pubbliche, tra sedi e unità locali. Un numero di imprese che continua il suo trend espansivo iniziato qualche anno fa, in piena controtendenza. Nell’ultimo triennio (2013-2015), in Toscana le imprese ambulanti risultano aumentate del 6,39 %, passando da 3,44 a 3,73 imprese per 1000 abitanti. Le imprese attive della provincia di Livorno superano quota 1900, di cui 418 nel solo comune di Livorno.

Informazioni:
Livorno, via Serristori 15 – tel. 0586.1761011
Cecina, prolungamento Via Amendola snc – tel. 0586.1760107
Piombino, via Tellini 13 – tel. 0586.1761040

Riproduzione riservata ©