GoinSardinia, sospesa la tratta Olbia-Livorno

Mediagallery

Stop, fine corsa. O meglio fine navigazione. La linea Olbia-Livorno della GoinSardinia, compagnia di navigazione che collegava Livorno alla grande isola, è stata annullata proprio ieri sera dopo 20 ore di calvario per 700 turisti bloccati tra porti e banchine (clicca sul link in fondo all’articolo e guarda le immagini di Simone Lanari nella fotogallery) . Ma il problema non riguarda soltanto i vacanzieri di ieri. Ad essere interessati a sapere cosa succederà dei loro biglietti già pagati per la prima settimana di settembre sono circa 12mila persone che avevano già pagato i ticket per la traversata.
Ieri sera è arrivata in città intorno alle 20 la nave partita da Olbia con settecento passeggeri a bordo rimasti bloccati a causa dei gravi problemi della compagnia che collega il continente con la Sardegna. Problemi che la GoinSardinia scarica sull’armatore greco Anek Lines che fornisce i collegamenti. Ieri sera la conferma ufficiale che la linea è stata sospesa, e in molto si sono dunque dovuti organizzare per andare in Sardegna con altre compagnie. Sull’isola fortunatamente a chi non è stato garantito il biglietto è stato  fornito un posto per dormire, con Federalberghi sarda che si è attivata per decine di posti letto. I passeggeri che sono sbarcati ieri sera intorno all’ora di cena dopo 20 ore di calvario  hanno però mostrato comprensione per la situazione della compagnia. “Il viaggio è stato tranquillo e la nave è molto comoda… Non avremmo avuto alcun problema se non fosse stato per i pesantissimi ritardi di questi giorni”.
La Capitaneria di Porto di Livorno ha avviato un’indagine per far luce sulla vicenda.

Riproduzione riservata ©