Giornata della legalità in Camera di Commercio

Mediagallery

Sono previsti tantissimi studenti, associazioni dei consumatori, ordini professionali ed anche semplici cittadini giovedì 26 novembre alla Giornata della legalità organizzata dalla Camera di Commercio di Livorno.
L’iniziativa si intitola “La legalità attraverso la conoscenza e la consapevolezza economico finanziaria”: non sarà un noioso convegno ma un evento brillante, che comprende due lezioni-spettacolo tenute da Massimo Melpignano l’Avvocato amico dei consumatori e figura pubblica nota per le diverse apparizioni televisive, e da Antonio Cajelli, divulgatore finanziario. La coppia anima l’associazione Articolo 47 – Liberi dal debito, apartitica e priva di fini di lucro, che svolge attività di promozione e solidarietà sociale.

La Giornata della legalità si articola in due parti: la mattina è dedicata agli studenti delle scuole superiori di Livorno e provincia (sono ad oggi oltre 200) che potranno dialogare con i massimi rappresentanti di istituzioni ed associazioni dopo aver ascoltato la conferenza-spettacolo di educazione finanziaria “Brutti come il debito”.
Sono previsti interventi del Comando provinciale dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, dell’Agenzia delle Entrate, dell’Associazione “Libera” e dei Dottori commercialisti.
La sessione pomeridiana che ha per titolo “Focus anticrisi e legalità”, è dedicata alla cittadinanza. Il duo Melpignano-Cajelli rappresenterà “Conto corrente, affidamenti e accesso al credito” per poi parlare sul tema di come liberarsi dai debiti a norma di legge. Seguiranno gli interventi di Fabrizio Spagnoli (Ordine degli Avvocati) e di Giovanni Verugi (Ordine dei Commercialisti). Segue dibattito.
L’iniziativa fa parte del progetto che vede le Camere di Commercio impegnate per il contrasto alla concorrenza sleale e per la promozione della trasparenza e della legalità economica.
Per Avvocati e dottori Commercialisti è possibile ottenere crediti formativi.

Riproduzione riservata ©