Confindustria sul web. Ecco il nuovo sito

Mediagallery

di Linda Lensi

Il presidente di Confindustria Livorno, Alberto Ricci, ha spiegato le varie funzionalità e le disposizioni del nuovo sito (www.confindustrialivorno.it): un luogo completamente rinnovato non solo nella veste grafica e nella semplicità di utilizzo, accessibile a tutti, ma anche profondamente rivoluzionato nel concept.
Questo portale permette il dialogo diretto con le imprese e con le Istituzioni, con l’obiettivo di facilitare la conoscenza ed i contatti tra le imprese operanti nel sistema Confindustria.

Il software e le nuove tecnologie sulle quali si basa il motore che lo alimenta consentono un’elevata interattività che ne facilita l’uso e i tempi di selezione delle informazioni richieste. Infatti, come ha confermato l’amministratore delegato, Simone Genovesi, “Questo è un portale 2.0 -ha spiegato l’a.d. – dove il protagonista è l’utente che può relazionarsi con le imprese e gli imprenditori. Sapere in tempo reale l’informazione giusta è ciò che fa la differenza”.

In definitiva, si parla di una vera rivoluzione che trova le sue fondamenta nell’evoluto sistema di tag che costituiscono l’infrastruttura dell’intero sistema. Grazie ai tag, quindi, le news, gli eventi, la stampa e i servizi alle imprese, si propongono alle imprese sulla base dei suoi interessi e caratterizzano la quantità e la tipologia di informazione a lui dedicate.

Un’altra innovazione è data dal completo orientamento al mondo mobile, che ormai rappresenta la grande maggioranza della navigazione. Il portale e le aree riservate sono totalmente mobile friendly e permettono una consultazione facilitata (anche con smartphone e tablet). Inoltre è bene notare il sistema di Facebook Connect che consente agli utenti di effettuare il login mediante il loro account social e accedere ai contenuti a loro riservati con un semplice clic.

Una novità arriva anche per la comunicazione verso le imprese associate, rappresentata dal sistema di newsletter legato agli interessi degli imprenditori. Arriva anche la possibilità per ogni impresa di entrare in nuove aree personalizzate dove poter dialogare su novità e progetti, consultare le attività e altre informazioni delle rispettive aziende, consultarsi su tematiche verticali in gruppi di discussione e organizzare i loro contenuti in base al loro interesse in area protetta. Per di più, le imprese associate avranno un nuovo spazio nella parte pubblica grazie alla nuova Vetrina Imprese che apre le porte al mercato, ai partner e agli stakeholders. Questo sistema è il segno tangibile di un’associazione che presidia le frontiere del cambiamento anticipando le tendenze per rendere sempre competitive le proprie imprese.

Le nuove tecnologie quindi accresceranno in maniera attuale ed efficace i rapporti con la pubblica amministrazione, consentendo di fluidificare i contatti da e per le imprese, massimizzando l’utilità della varie forme di telematizzazione delle procedure burocratiche.

All’interno del forum sarà possibile scrivere, dato che è proprio un sistema di comunicazione dove le aziende possono dialogare direttamente in maniera mirata; ci saranno due aree-biblioteche dove saranno accessibili tutti gli atti dei convegni, in forma diretta o con la compartecipazione di altri, disponibili a tutti, e 8 sezioni merceologiche .

 

 

 

Riproduzione riservata ©