Assunzioni in porto, hai letto gli 11 profili richiesti?

Mediagallery

Parte il nuovo piano di assunzioni in Autorità Portuale. Sta infatti per essere pubblicato sul sito dell’Ente, www.porto.livorno.it, l’avviso di selezione pubblica per la copertura, a tempo pieno e indeterminato, di 11 posti vacanti. “Partiamo come promesso con i bandi di selezione per 11 nuove assunzioni – ha detto il segretario generale dell’Authority, Massimo Provinciali –; l’Autorità Portuale, già primo investitore nella provincia di Livorno con oltre 60 milioni di euro impegnati e 14 cantieri aperti dal 2012 ad oggi, dimostra di essere anche un volano per rilanciare la crescita e l’occupazione”.
Sarà la società Quanta Agenzia per il Lavoro s.p.a., aggiudicataria di una procedura ad evidenza pubblica indetta dalla stessa Authority, ad occuparsi delle fasi di preselezione dei candidati. Le candidature, infatti, dovranno pervenire unicamente on line, entro le ore 12 del 30 gennaio del 2015, sia attraverso il sito internet dell’Authority, www.porto.livorno.it, cliccando nella sezione “servizi” il link “Selezione Pubblica per assunzione di personale”, sia sul sito internet www.quanta.com/, nella sezione ultime news, cliccando sul banner “Autorità Portuale di Livorno”. Non è necessario inviare i curricula per posta all’Authority.
I candidati dovranno sostenere una prova di preselezione consistente in un test a risposta multipla con 50 quesiti, di cui 35 specifici e riguardanti le materie di ogni singolo profilo professionale ricercato e 15 psicoattitudinali e di cultura generale. Saranno ritenuti idonei solo i primi venti candidati ed i pari merito con il ventesimo di ogni singolo profilo professionale. I candidati ammessi accederanno alla seconda fase della selezione, curata direttamente dall’Autorità Portuale. Sarà una commissione esaminatrice nominata dall’Authority a svolgere i colloqui tecnici-motivazionali con i venti candidati di ogni singolo profilo professionale.
L’elenco degli ammessi alle singole prove sarà reso noto esclusivamente mediante pubblicazione sul sito internet: www.porto.livorno.it o sul sito https://www.quanta.com/
Ma quali sono le figure ricercate? Per la direzione Amministrativa e Risorse Umane è previsto il reclutamento di un Quadro A, di un 2° e di un 3° livello. Verrà anche rafforzata la Direzione Demanio, Patrimonio e Lavoro Portuale, con l’assunzione di un Quadro A e di due 3° livello. Fra i bandi da lanciare ve ne saranno anche due per l’assunzione di un 2° e di un 3° livello alla Direzione Sviluppo e Innovazione, mentre l’Ufficio Piano Regolatore Portuale verrà implementato con l’inserimento di un informatico di 2° livello. Completa il giro delle nuove assunzioni la selezione di un 3° livello per la segreteria e di un commesso (4° livello). I dettagli con i requisiti per ogni profilo professionale saranno presto visibili sul sito dell’ente.

Riproduzione riservata ©