Al Mise arriva l’ “Accordo di Programma” per Livorno

Mediagallery

Si è riunito giovedì 30 luglio per la prima volta al Ministero dello Sviluppo Economico il Comitato esecutivo dell’accordo di programma per Livorno.
Presente per il Comune di Livorno l’assessore al Lavoro Francesca Martini.
“Il rappresentante del Mise – informa l’assessore – ha confermato che entro agosto dovrebbe essere firmato il decreto di riconoscimento dell’area di crisi complessa, sul quale si innesteranno le azioni governative per il rilancio dell’economia di Livorno (che nei successivi 3 4 mesi verranno sviluppate da invitalia spa).
Per il mese di novembre si dovrebbe avere un piano esecutivo di dettaglio.
Intanto si attende l’intervento del Governo in ordine allo stanziamento dei 50 milioni previsti nell’accordo.
“E’ importantissimo – sottolinea l’assessore Martini – che l’impegno governativo venga formalizzato prima dell’avvio della manifestazione di interesse prevista dal l’autorità portuale per il 15 settembre, perché consentirebbe di innalzare l’importo complessivo del finanziamento messo a gara a 450 milioni e rendere così più appetibile l’investimento”.Importantissimo anche il fatto che il riconoscimento dello stato di crisi metterebbe la nostra città in condizione di accedere anche ad altre risorse,presentando specifici progetti.
Prossimi appuntamento del comitato esecutivo sarà l’8 settembre, i temi da trattare sono energia e industria, porto e collegamenti ferroviari, nonchè la procedura per la dichiarazione di zona franca doganale.

Riproduzione riservata ©