Aamps, verso il concordato: individuato l’advisor

Mediagallery

Mercoledì 10 febbraio, nei locali dell sede aziendale di Aamps in via dell’Artigianato 32, si è riunito il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda al completo con la presenza del Collegio dei Sindaci revisori. Nell’occasione il Cda, dopo uno scrupoloso esame delle offerte pervenute attraverso una procedura negoziata attivata a termine di legge per motivi di urgenza, ha individuato un advisor funzionale alla predisposizione di una proposta e del piano per accedere al concordato preventivo in continuità aziendale.
Durante il Consiglio di Amministrazione è stato effettuato, come previsto dall’ordine del giorno, anche un approfondimento sull’applicazione della normativa in materia di anti-corruzione e delle relative integrazioni previste dal decreto legislativo 231/2001.
Al termine dell’incontro, svoltosi in clima sereno e collaborativo tra i presenti, il Cda ha interloquito con una delegazione di lavoratori fornendo alcune anticipazioni su quanto era stato poco prima formalizzato e rimandando gli approfondimenti del caso a successive e ravvicinate occasioni.

Riproduzione riservata ©