Un convegno sull’ex sindaco Badaloni

Mediagallery

Giovedì 26 novembre, alle 15.30 al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, Sala del mare convegno nel decimo anno dalla sua scomparsa su “Nicola Badaloni”. Il Convegno intende ricostruire la poliedrica personalità di Nicola Badaloni attraverso le sue opere di filosofo, la sua attività di accademico quale Professore di Storia della Filosofia e Preside di Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pisa, del politico in qualità di Presidente dell’Istituto Gramsci e membro del Comitato Centrale del PCI, di Sindaco di Livorno dal 1954 al 1966.

Vogliamo offrire alla città il profilo del suo pensiero filosofico, il senso della sua ricerca di un legame tra pensiero e azione sociale, con gli studi sugli autori classici da lui più frequentati, come Gian Battista Vico, Giordano Bruno e tanti altri, le sue innovative riflessioni su Karl Marx e il marxismo e su Antonio Gramsci, uno dei pensatori da lui più amati. “ Schopenhauer diceva che si scrive sempre un solo libro, perché ogni individuo continua a riflettere attorno a un pensiero dominante ed ossessivo. Forse è così, ma questo pensiero è sempre articolato e sfumato, visto da angolature differenti, formulato e riformulato in forme sempre nuove.
Gli uomini migliori sono quelli che – fedeli a questo pensiero, a se stessi e al proprio tempo, ma capaci di apprendere, senza opportunismi, la lezione della storia – si sforzano di capire, di legare le idee ai condizionamenti storici.

Nicola Badaloni è uno di questi.” (Remo Bodei, Per Nicola Badaloni )

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Giovanni Vannucci

    Uno dei più grandi livornesi di sempre

I commenti sono chiusi.