“No smog, tramvia e centro pedonale”. La protesta Idv scende in piazza

Mediagallery

Si è svolto questa mattina un flash mob in piazza Grande a Livorno, organizzato dai candidati dell’Italia dei Valori e dal comitato cittadino “Vivere il centro”, per protestare contro l’inquinamento atmosferico e acustico (potete vedere il video della manifestazione cliccando sul link in fondo all’articolo), il degrado e la sporcizia provocati dal traffico in via Grande e in centro, oltre che per proporre un nuovo modello di mobilità sostenibile, basato su un trasporto pubblico efficiente e sulla pedonalizzazione di via Grande e del pentagono.
I candidati e i membri del comitato hanno indossato mascherine ed hanno srotolato uno striscione ingrigito dallo smog per dimostrare gli effetti del traffico sulla qualità dell’aria di via Grande, un vero pericolo per la salute di chi ci vive e ci lavora, oltre che un problema che contribuisce ad impedire la riqualificazione del centro ed il rilancio commerciale legato anche al turismo.
“Per tornare a vivere e a respirare – dice il capolista dell’Idv Andrea Romano – il centro cittadino deve assolutamente percorrere la stessa strada ormai di tutti gli altri centri storici o urbani delle città italiane. Non bisogna aver paura di proporre la pedonalizzazione del centro, sostituendo al traffico indiscriminato una rete efficiente di navette, parcheggi di scambio e piste ciclabili, senza dimenticare la nostra proposta, copiata adesso anche da altre liste, di una tramvia urbana co-finanziata dai fondi europei appositamente messi a disposizione”.
“I dati parlano chiaro – conclude Romano – nei centri pedonalizzati non solo migliora la salute e la sicurezza, ma anche il decoro, il volume d’affari dei negozi ed il valore delle abitazioni, per questo Livorno non può più aspettare”.
(foto Simone Lanari)

Riproduzione riservata ©