Ruggeri (Pd): “Un museo della burla. Pronto a farlo da sindaco”

Mediagallery

“È nota come la beffa di Modì, anche se per noi livornesi all’epoca fu anche una grande delusione. Nel suo ultimo album, che esce proprio oggi, anche Caparezza ha deciso di parlarne, dedicando al ritrovamento delle sculture attribuite erroneamente al grande artista labronico una canzone, intitolata appunto ‘Teste di Modì’. Questo grande scherzo ha in un modo o nell’altro segnato la nostra storia e reso ancor più celebre nel mondo lo spirito dissacratorio di noi livornesi. Dopo anni di distanza sarebbe l’ora di rendere la giusta fama a questo nostro spirito, non con un altro scherzo ma con un Museo stabile dedicato alla burla, che ospiti non solo le teste ritrovate ma anche altri esempi della vena satirica che ci contraddistingue. Da sindaco vorrei concretizzare questa idea di cui tante volte si è parlato ma che mai è stata fatta diventare realtà. Anche l’ironia livornese è un patrimonio da valorizzare”.
Così Marco Ruggeri, candidato sindaco di Livorno per il centrosinistra, scrive sulla sua pagina Facebook, a proposito della canzone di Caparezza dedicata alla beffa di Modì (leggi qui l’articolo).

E su Borgo: “Incrementare la vocazione turistica e chiudere integrazione con la porta a Mare” – “Far crescere la vocazione turistica della nostra città e chiudere il processo di integrazione della Porta a Mare con il centro cittadino. Sono le priorità per il quartiere Borgo, come commercianti e cittadini questa mattina mi hanno indicato. Ci viene chiesto più coraggio e dobbiamo averlo, se investiamo di più sul turismo anche questa zona ne trarrà indubbi benefici: più crociere di testa e una sinergia con l’aeroporto di Pisa possono farci diventare una porta d’accesso alla Toscana tutta. Inoltre è fondamentale che la Porta a Mare venga correttamente integrata, non solo con il centro cittadino ma anche con il porto; c’è bisogno di una rilettura del quartiere Borgo, perché non sia semplicemente una zona dormitorio ma un’area viva e vivibile come è nella sua vocazione”. Così Marco Ruggeri, candidato sindaco a Livorno per il centrosinistra, commenta la sua visita di stamattina al quartiere di Borgo.

 

Riproduzione riservata ©