Rissa notturna piazza Repubblica, Ruggeri: “Assumerò delega sicurezza; raccolgo appello di Don Medori per futuro di quell’area”

Mediagallery

“Una situazione troppo pericolosa quella che vivono ormai da tanto tempo i residenti della zona intorno a Piazza della Repubblica, via Terrazzini, via Garibaldi e Piazza dei Mille. Sui giornali di oggi leggiamo nuovamente di risse notturne e è veramente difficile continuare a andare avanti in questo modo per chi vive qui. Se sarò sindaco tra le mie deleghe ci sarà quella della sicurezza, perché voglio monitorare personalmente le situazioni più critiche come questa, risolverle è l’unica maniera per dimostrare che i delinquenti sono delinquenti e vanno trattati come tali e l’integrazione non ha niente a che vedere con questo. Quindi in primo luogo è necessario confrontarsi seriamente con le forze dell’ordine, utilizzando i luoghi preposti, costituendo una task force specifica per rafforzare i controlli: so bene le difficoltà in cui sono state costrette a operare a causa di crescenti tagli statali ma i cittadini devono potersi sentire al sicuro di giorno e di notte. Raccolgo l’appello di Don Medori per costruire insieme a chi come lui ha vissuto i problemi insieme ai cittadini un futuro per quest’area e tramite una rilettura e un sistema di incentivi e disincentivi di quel tessuto commerciale poter rendere vivibile non solo di giorno ma anche di notte questa zona storica della città. Sentire i cittadini che propongono di suonare il clacson perché qualcuno li ascolti è la rappresentazione di una difficoltà che non è più possibile tollerare. Altre città come Torino, Bari e Salerno, con amministrazioni di centrosinistra guidate rispettivamente da Fassino, Emiliano, De Luca, sono riuscite a risolvere situazioni altrettanto difficili con processi di riqualificazione che hanno visto l’interazione tra pubblico, privato e mondo associativo: come ho detto in altre occasioni importare buone pratiche è uno dei modi con cui si possono migliorare le città. Questa è la premessa fondamentale perché con l’andare del tempo zone problematiche diventino semplicemente multietniche, colorate, vive e vivibili. Infine, torno a insistere sul decoro urbano: una città ben tenuta, pulita, illuminata è anche una città più sicura. Sono piccole grandi cose che tutte insieme faranno bene a Livorno”.

Lo dice Marco Ruggeri, candidato sindaco di Livorno per la coalizione di centrosinistra, sulla situazione della zona di Piazza della Repubblica via Terrazzini via Garibaldi e piazza dei Mille.

Riproduzione riservata ©