Ospedale, Nogarin ricevuto da Casaleggio a Milano. “Una chiacchierata piacevolissima”

Mediagallery

E’ stata la sua prima uscita ufficiale come sindaco di Livorno. Ieri sera, venerdì 13 giugno, il neo eletto Filippo Nogarin si è presentato al Goldoni per l’evento in programma con Franco Battiato in occasione della vista del Dalai Lama (questa mattina, sabato 14 giugno  il primo cittadino gli consegnerà le chiavi di Livorno e la cittadinanza onoraria). E’ in quell’occasione che ha parlato ai giornalisti presenti ancora una volta riguardo al nuovo ospedale e ribadendo il suo fermo e convinto no al progetto. “Anche per questo sono andato a Milano – ha detto il primo cittadino – dove ho incontrato Gianroberto Casaleggio oltre ad alcuni avvocati per alcune questioni riguardanti il Comune che a breve vedete sul campo. Con Casaleggio è stata una chiacchierata piacevolissima tra questioni serie e hobby tra cui una bellissima collezione di fumetti di Tex della Bonelli che lui custodisce gelosamente in casa.  Per il nuovo ospedale si sta parlando di una struttura che i cittadini non vogliono ma che invece ha voluto fortemente il presidente Rossi. I quattro ospedali da lui voluti in Toscana sono stati un fallimento. Abbiamo pronto anche un video di risposta al Governatore che presto posteremo sul blog di Grillo. Come vanno questi primi giorni da sindaco? Dormo tre ore a notte e ne lavoro 15. Sono molto duri. Ma va bene così”.
Nogarin ha anche accennato ai buonissimi rapporti che ha avuto in questi primi giorni di mandato con gli uffici in Comune dichiarandosi soddisfatto dello splendido dialogo instaurato.

Riproduzione riservata ©