“Sette milioni per la Porto 2000? La compra il Comune”

Mediagallery

Il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin mette gli occhi sulla Porto 2000. E lo fa parlando a margine di un’iniziativa del Movimento 5 Stelle messa in piedi dagli attivisti grillini a Pisa. “Bisogna prestare massima attenzione alle valutazioni degli advisor – ha detto il primo cittadino di Livorno-  ma prima di tutto è necessario interrompere questa corsa alle privatizzazioni di società pubbliche a prezzi che vanno a vantaggio solo dei privati. Kpmg, lo stesso advisor che ha seguito la vicenda aeroportuale, ha valutato sette milioni di euro la Porto 2000, società pubblica che gestisce il traffico delle crociere: è ridicolo. Se è così la compra il Comune”.
“La Porto di Livorno 2000 – ha continuato Nogarin – è un asset fondamentale per il territorio – e non bisogna regalarla di certo ai privati. Lo impediremo. Anzi, dico subito che non sarà un problema per il Comune acquistarla e gestirla creando opportunità di sviluppo per tutto il sistema portuale e la città, ma credo anche per le altre città a noi vicine, come Pisa, in un sistema di leale collaborazione per lo sviluppo della Toscana costiera”.

 

 

Riproduzione riservata ©