Nogarin, blitz (di notte) in porto. Pronto un dossier

Mediagallery

Blitz del sindaco in porto, in Darsena Toscana per l’esattezza. Uno di sera e terminato alle  3, l’altro di giorno accompagnato da alcuni dipendenti che hanno raccontato la loro verità. L’obiettivo di Nogarin (670 i cv arrivati per diventare assessori, leggi qui) capire da vicino quelle che sono le criticità dello scalo e i punti di forza per mettere a punto delle strategie di rilancio il comparto portuale.
Il primo sopralluogo, quello in notturna, è andato in scena lunedì. Doveva essere solo una chiacchierata e invece, con in mano la sua agenda con cui prendere appunti, il primo cittadino è rimasto fino a notte fonda tra le banchine, salendo anche sui rimorchiatori. L’altro è andato in scena ieri pomeriggio dopo la conferenza stampa in Comune alla presenza del presidente dell’Autorità portuale, Gallanti.
Nogarin non si fa sfuggire una parola su ciò che ha visto e che ha in mente di fare, limitandosi a dire che sta lavorando per lo sviluppo del porto. Si parla però di una imminente conferenza stampa in cui Nogarin presenterà un dossier, anche fotografico, sulla situazione con una precisa richiesta all’Authority. Come aveva detto durante la campagna elettorale, tra i suoi punti c’è il far funzionare l’esistente prima di occuparsi della Darsena Europa.

Riproduzione riservata ©