Pd: voto unito sui candidati di Bacci. I nomi

Mediagallery

Semaforo verde per i candidati proposti da Lorenzo Bacci per le elezioni Regionali in programma nel prossimo 31 maggio. Il Partito Democratico di Livorno si ricompatta attorno al suo leader dopi alcune perplessità emerse negli ultimi giorni a seguito di alcune candidature digerite a fatica. Ma alla fine c’è l’ok sui nomi proposti dal segretario provinciale. Ecco il via libera dunque per Francesco Gazzetti, Gloria Giani, Serena Biserni, Simone Franchi, Michela Cecchi.
Entusiasta Bacci che in un post sulla sua bacheca facebook sottolinea la sua felicità. “Una proposta che apre il Pd livornese alla società civile e al rinnovamento, al servizio del territorio livornese. Ora avanti per costruire insieme ‪#‎LaToscanaCheSarà‬”.
La lista proposta del numero uno provinciale è stata approvata ieri sera, lunedì 30 marzo, in una riunione che ha messo tutti d’accordo. Un fronte unico e compatto stretto attorno alla proposta di Bacci.
Ricco di entusiasmo anche il commento del giornalista di TeleGranducato Francesco Gazzetti che alle pagine di facebook affida un suo commento ufficiale.
“Eccomi,  eccomi. Sono giorni frenetici e senza orari ma adesso lo possiamo dire – scrive il candidato alle Regionali Gazzetti – Questo lunedì è stato compiuto un passo fondamentale verso la candidatura alle prossime elezioni regionali che si svolgeranno in Toscana il 31 maggio. La direzione territoriale del Pd livornese ha, infatti, approvato all’unanimità la lista della quale faccio parte e che guarda al territorio ed alle comunità livornesi. L’ultima parola, mi è stato spiegato, spetterà alla direzione regionale che si riunirà nei prossimi giorni ma il voto di oggi è un passaggio importantissimo che arriva dopo la verifica delle firme (a proposito grazie a tutti per l’adesione ed il sostegno).
Si tratta di una sfida per me nuova ed affascinante che intendo affrontare con il massimo dell’entusiasmo e dell’energia. Ci sono problemi che ci devono vedere tutti impegnati ed io ho deciso di accettare la candidatura per mettermi al servizio dei cittadini, delle comunità, delle associazioni e delle Istituzioni del territorio livornese. Lo farò con tutti i miei limiti e tutto il mio impegno sapendo perfettamente che questa è una sfida che si vince in una maniera sola, tutti insieme!  Il viaggio è appena iniziato ed io su queste pagine terrò un piccolo diario che mi servirà per raccontarvi fatti, idee ed emozioni relativi a questa avventura che voglio condividere insieme a voi. Sarà per me uno strumento importantissimo anche per iniziare a raccogliere le vostre proposte, le vostre riflessioni e le vostre sollecitazioni. Ci faremo compagnia lungo la strada, partiamo”.

Riproduzione riservata ©