Nasce il “laboratorio” politico di sinistra

Mediagallery

Il colpo di start è prossimo. Si parte dal capirne il senso, poi viene tutto il resto. La sinistra che deve ritrovarsi, una crisi dalla portata epocale, un governo che non fa niente per risolverla. Nasce un laboratorio politico che partirà con l’evento “Sì Livorno a Sinistra – Laboratorio per la Città”. L’inizio è per giovedì 22 continuando nei due giorni seguenti, il 23 e 24 all’Acquarius di Livorno.
L’idea è partita da un comitato promotore nato con l’obiettivo di aggregare intorno a sé tutti coloro che si trovano in sintonia con un progetto di unificazione, di unità d’intenti delle forze di sinistra, delle soggettività, dei movimenti che attualmente popolano la galassia politica della stessa: da Futuro a sinistra fino a SEL, da L’Altra Europa con Tsipras ed Essere Sinistra fino a Sì Toscana a Sinistra. La spinta e la voce del Territorio si sta levando con forza. L’obiettivo è quello di portare questa voce più lontano possibile senza aspettare che niente venga calato dall’alto. Il calendario degli eventi di questa tre giorni prevede un primo incontro sui temi Locali e sul ruolo della sinistra all’opposizione nel Comune di Livorno. Seguirà Venerdì una più approfondita attenzione su quello che “bolle in pentola” nel percorso nazionale che gran parte della sinistra stessa sta facendo. Per concludere con un richiamo all’Europa. Syriza in Grecia, Podemos in Spagna…. e in Italia? Un confronto imprescindibile tra la realtà italiana e quella degli altri paesi europei che si sono da tempo staccati dai blocchi di partenza con determinazione, e senza paura hanno dimostrato di poter incidere significativamente nel cambiamento. Livorno chiama la sinistra da una maggiore assunzione di responsabilità. Una sinistra che finora, almeno a livello di forze politiche e movimenti, sta rispondendo compatta. Basta dare una scorsa al programma per vedere l’impegno attivo di un vasto arco di forze che spaziano da Rifondazione Comunista fino a SEL, dall’Altra Europa con Tsipras a Essere Sinistra, fino a Futuro a Sinistra e Sì Toscana a Sinistra. L’ambizione è quella di rispondere cominciando da questa serie di iniziative che non si fermano al coinvolgimento dei soli nomi più o meno conosciuti, chiamando in causa la partecipazione di chi vorrà esserci per portare un contributo diretto. Il fine, scontato, è quello di cambiare una situazione sociale ed economica ormai divenuta insostenibile e inaccettabile.
Clicca qui per navigare il sito http://www.livornoasinistra.it/

Riproduzione riservata ©