Don Razzauti striglia il sindaco

Mediagallery

Dal proprio profilo Facebook monsignor Paolo Razzauti rivolge al sindaco di Livorno un appello che ha il sapore di una strigliata. Ecco il messaggio rivolto a Nogarin: “Per favore salviamo Livorno! Da una parte abbiamo certi “nostalgici” che non sanno accettare la sconfitta; dall’altra persone che fanno proclami ma non hanno esperienza di “governare”! Da una parte chi ha “distrutto” una Città e dall’altra chi non riesce a proporre idee per “rinnovarla”. Sindaco Nogarin ci conosciamo da oltre venti anni, ti stimo come persona, Ti chiedo una cosa soltanto: inizia a “governare” la Città libero da legacci e legaccini. Il Sindaco sei Tu, la gente non ha votato un partito o un movimento ma ha otato Te contro una certa “politica”. Per favore, da Lunedì , inizia a governare a dare proposte, a fare progetti seri e se permetti, scegli tra i tuoi collaboratori anche qualche livornese : ce ne sono di bravi ed intelligenti e, soprattutto, che conoscono le realtà che devi e dovrai affrontare. Sindaco Nogarin (con amicizia Ti dico Filippo) prendi in mano le redini e vai avanti. La Città di Livorno ha bisogno di concretezza e non di “fantasia” o di “nostalgia”.

Riproduzione riservata ©