Disabilità e handicap nell’incontro con Alberto Lenzi

Mediagallery

I temi della disabilità e dell’handicap sono stati al centro dell’ iniziativa di Alberto Lenzi,  candidato alla segreteria comunale del PD a Livorno. Valerio Vergili ex consigliere Comunale, ha catalizzato la serata con un’appassionata e circostanziata relazione ricca di spunti e  problematicità legate alla condizione della disabilità in città. Emerge con forza la riflessione  per cui, se una comunità sceglie come parametro la disabilità per organizzarsi ed offrire i  servizi alla cittadinanza, sceglie di fatto una modalità capace di essere amichevole e  disponibile ad ogni possibile bisogno relativo alle tante diversità.
La lettura del saluto della parlamentare onorevole Laura Coccia, disabile, affetta da tetra paresi spastica, ha aperto l’incontro con la significativa suggestione della parlamentare del PD che parla di diverse abilità e non di disabilità come un fattore di svantaggio in assoluto. La  testimonianza dell’insegnante di Valerio Vergili, professoressa M.Letizia Paoletti, nel percorso della  scuola superiore, ha dato il segno di un cammino in crescita che può essere compiuto, sempre  che si sappia credere nella forza dell’integrazione sia nella scuola che nella vita.
L’impegno di Alberto Lenzi sui temi dell’Handicap e del Welfare, sostenuto dalle competenze e  dall’esperienza di Valerio Vergili che vive la condizione di disabilità con la forza di chi crede  nella possibilità che ogni persona è una risorsa per la comunità, danno la sensazione che nel  PD con la candidatura di Alberto, si possano esprimere a Livorno tante potenzialità oggi inespresse.
Molti sono stati gli interventi e qualificati, stimolati dalla relazione, le questioni legate agli  inserimenti lavorativi, i supporti all’autonomia, l’integrazione scolastica, il “dopo di noi” .
L’auspicio di un impegno e di una volontà che possa esser messa in gioco in favore della città.

Riproduzione riservata ©