Vandali alla nuova sede di Forza Italia. Solidarietà bipartisan: “No alla violenza”

Mediagallery

Vandali alla nuova sede di Forza Italia inaugurata proprio sabato mattina in corso Mazzini. Nella notte tra il 12 e il 13 aprile, ignoti hanno danneggiato la facciata rompendo le aste delle bandiere e l’impianto dell’aria condizionata. Solidarietà da tutto il mondo politico locale che condanna il deprecabile gesto di vandalismo. Ecco gli interventi di Ruggeri e Raspanti.

Ruggeri (Pd): “Piena condanna, gesto incivile”
“Condanno pienamente gli atti vandalici avvenuti stanotte ai danni della sede di Forza Italia appena inaugurata. Il confronto politico, anche aspro, che è legittimo e necessario in fase di campagna elettorale, non ha nulla a che vedere con gesti spregevoli come questo, del tutto contrari alla democrazia e al vivere civile. A Forza Italia va la mia solidarietà, nella speranza che i responsabili di questo atto vengano individuati quanto prima”. Così Marco Ruggeri, candidato sindaco di Livorno per la coalizione di centrosinistra, sugli atti vandalici avvenuti nella notte tra sabato e domenica alla nuova sede del circolo di Forza Italia in corso Mazzini a Livorno.

Andrea Raspanti (Buongiorno Livorno): “Al bando la violenza”
Esprimo la più piena condanna a nome della coalizione di liste che sostiene la mia candidatura a Sindaco per gli atti vandalici di cui è stata fatta oggetto la sede di Forza Italia nel corso della notte. Il pluralismo politico e culturale, quando esercitato nei margini concessi dalla Costituzione, non è un valore negoziabile. Dobbiamo tutti impegnarci per mettere al bando la violenza dal dibattito pre-elettorale, a partire dai toni del confronto, che auspico i più compatibili con l’obiettivo di un ragionevole confronto sui contenuti in nome dell’interesse collettivo. Gesti come quelli di stanotte danneggiano tutti e non giovano a nessuno.

Costanza Vaccaro (Nuovo Centro Destra): “Rispetto e democrazia, valori fondamentali”
“Esprimo la mia solidarietà e quella dei membri del Nuovo Centrodestra a Forza Italia per questo atto che reputo assolutamente incivile – così Costanza Vaccaro interviene sugli atti vandalici che hanno colpito la sede di Forza Italia – Il battibecco, gli scontri a volte duri, fanno parte della politica ma mai si deve arrivare a compiere gesti di simile violenza. Il rispetto per le idee altrui e la democrazia sono elementi fondamentali e fondanti di un paese e di una città civile come deve essere la nostra Livorno”.

 

Toncelli (Progetto per Livorno): “Solidarietà a tutti gli iscritti di Forza Italia” 

Progetto per Livorno esprime solidarietà ai vertici ed agli iscritti di Forza Italia, dopo gli atti notturni di vandalismo contro il circolo “Liburni Fides”, appena aperto in Corso Mazzini. La politica è il campo di confronto della democrazia, che a sua volta è la realizzazione della massima libertà di espressione. Chi non capisce queste regole basilari e traduce i propri convincimenti in atti brutali e coercitivi vive al di fuori della società civile, di cui gode i diritti senza capirne i doveri. Ci auguriamo che i responsabili di questo assurdo gesto vengano rapidamente identificati dalle forze dell’ordine.

Riproduzione riservata ©