Consiglio. In maggioranza entra il 49enne Ceselli

Il sindaco ha proposto di intitolare a Serena Simoncini la nuova aula di formazione all'interno della Casa della Cultura

di letizia

Mediagallery

“Per noi è triste cominciare questo Consiglio perché non c’è più una persona di cui sentiremo tutti la mancanza – ha dichiarato in apertura di seduta la presidente uscente Giovanna Cepparello, riferendosi alla recente scomparsa della consigliera Serena Simoncini – Non ho avuto modo di conoscerla a fondo, tuttavia nei 18 mesi in cui ha fatto parte di quest’assemblea ha dimostrato sempre entusiasmo e voglia di partecipare”. Il ricordo del Movimento 5 Stelle è stato affidato alla consigliera Maria Cristina Mileti: “Serena ha vissuto la sua malattia in silenzio senza mai avere cedimenti o dandosi per vinta. Aveva un grande amore per il suo territorio e aveva deciso di non smettere di nutrirsi di cultura neanche dopo essere andata in pensione”.
Parole di stima e di affetto sono giunte da tutti i gruppi consiliari, mentre dal sindaco Filippo Nogarin è arrivata la proposta di intitolare a Serena Simoncini la nuova aula di formazione che sorgerà al primo piano della Casa della Cultura, che entro pochi mesi dovrebbe riaprire i battenti.
Il nuovo consigliere. È stato Daniele Ceselli, 49 anni da compiere ad aprile, impiegato, a prendere ufficialmente il posto, tra i banchi del Consiglio comunale, di Serena Simoncini. La surroga è avvenuta durante la seduta di ieri sera. Ceselli, a differenza di quanto fece Marco Valiani nel luglio scorso dopo la morte di Giuseppe Vitiello, è entrato a far parte del gruppo di maggioranza, diventando così il diciassettesimo consigliere del Movimento 5 stelle. Ora quindi i pentastellati tornano, di fatto, ad avere i numeri dalla loro parte in Consiglio per poter governare e anche per poter eleggere il nuovo presidente dell’assemblea, il cui voto è fissato per lunedì sera e da dove probabilmente uscirà il nome di Daniele Esposito. Molto conciso il primo intervento del consigliere subentrato: “Cercherò – ha detto Daniele Ceselli – di essere all’altezza del posto che Serena ha lasciato”.

Riproduzione riservata ©