Cannito, campagna elettorale in furgone

Mediagallery

Città Diversa procede con passo sicuro verso l’obiettivo delle elezioni amministrativi ponendosi traguardi intermedi prima della volata finale, prevista appunto per gli ultimi trenta giorni di campagna elettorale. Se qualche settimana fa Marco Cannito, candidato a sindaco, insieme al suo nutrito staff di volontari aveva fatto il punto sulla campagna di adesioni via internet, ora dà lo start alle cosiddette “azioni popolari” della lista civica,vale a dire a una serie di interventi programmati nei quartieri di Livorno.
La “sostanza” insomma per una lista civica che fra le altre cose intende imporre alla macchina comunale una seria cura dimagrante,a partire dal numero degli assessorati e e dalla organizzazione di alcuni servizi,per offrire alla città una sorta di pronto intervento nel tempo della crisi. Una crisi che puo’ essere domata solo a partire dalla effettiva conoscenza dei problemi,uno per tutti lo stato manutentivo dei quartieri al pari della domanda sofferta di aiuto sociale che emerge da ambienti e realtà spesso dimenticati.
Città Diversa e il suo leader, Marco Cannito, scelgono appunto di “circolare” nei quartieri e lo fanno con l’ausilio di un furgone attrezzato con i materiali della campagna elettorale.Un furgone immediatamente riconoscibile con i simboli di Città Diversa e uno slogan non casuale che richiama il rapporto diretto con l’elettorato:”Voi con noi,un’alleanza forte e leale per Livorno”.Altre componenti del tour,i volantini che tracciano il percorso urbano del candidato Sindaco,i questionari per la raccolta di appunti integrativi al programma e ovviamente tanta volontà a disposizione dei cittadini che pretendono di essere ascoltati dopo le difficoltà di questi ultimi anni. Cannito e Città Diversa preferiscono di gran lunga le strade alle “stelle” e una volta scesi dal furgone si cureranno di tenere ben piantati i piedi a terra. Con la ferma intenzione di non ingannare nessuno. Questi tempi non lo permettono.

 

Riproduzione riservata ©