Parte un colpo di pistola, tragedia sfiorata

Mediagallery

Tragedia sfiorata a Gabbro dove un 62enne si è ferito accidentalmente con un colpo di pistola. Il proiettile lo ha raggiunto, di rimbalzo, al volto causandogli ferite al palato, alle labbra e la perdita di alcuni denti. E’ accaduto intorno alle 18,30 del 17 gennaio. L’uomo, secondo quanto ricostruito dai carabinieri intervenuti sul posto, si trovava nella sua abitazione in località Piancascianese, quando ha cominciato a cercare alcuni oggetti all’interno di una libreria. Tra i libri sembra ci fosse stata l’arma, regolarmente detenuti. A un tratto dalla pistola, che probabilmente non aveva la sicura, è partito il colpo.
E’ stato lo stesso 62enne, da solo in casa in quel momento, a dare l’allarme al 118. Sul posto è stata dapprima inviata un’ambulanza della Misericordia di Gabbro che alla piazzetta del paese ha effettuato il rendez-vous con un’ambulanza della Misericordia di Livorno con medico a bordo. Il ferito, nonostante la forte perdita di sangue è sempre rimasto cosciente, e una volta giunto all’ospedale di Livorno è stato trasferito nel reparto di otorinolaringoiatria. Non sarebbe in pericolo di vita. I militari, pur confermando la natura accidentale dell’episodio, hanno comunque deciso di procedere con il sequestro dell’arma con l’accusa nel confronti del 62enne di cattiva detenzione.

Riproduzione riservata ©