Decathlon, Ovs e Braccialini assumono. Bando per la Rai. Tirocini in tribunale

Mediagallery

POSTI ALL’ACQUA VILLAGE – LEGGI QUI

Decathlon cerca personale. Dieci assunzioni in totale da distribuire fra i sette negozi della toscana, fra cui Livorno, e uno in Sardegna, per il ruolo di responsabile di reparto. C’è tempo fino al 18 marzo per presentare domanda inviando il proprio cv sul sito di decathlon alla sezione “lavora con noi”. La multinazionale francese è alla ricerca di neolaureati disponibili alla mobilità geografica e lavorativa (ovvero lavorare di sabato e domenica), appassionati di sport, con un minimo di esperienza nella grande distribuzione, con senso del team e del cliente.

Ovs, il noto marchio dei grandi magazzini sparsi in tutta Italia con oltre 600 punti vendita, scende in pista cercando giovani pronti a dirigere gli store. La nostra regione, la Toscana, conta oltre 30 negozi. Attenzione però, chi farà richiesta di essere assunto dovrà dare disponibilità di potersi e muovere da nord a sud del nostro Paese. Per mandare il curriculum e fare dunque richiesta di assunzione è necessario collegarsi al seguente indirizzo internet careers.gruppocoin.it dove si potrà accedere al sito web del gruppo Coin a cui fa capo anche il marchio Ovs.

Opportunità di lavoro anche nel gruppo Braccialini, uno dei marchi leader in Toscana per la produzioni di pelle e pelletterie. In questo caso l’azienda di Scandicci mette sul piatto posti sia per tecnici che per addetti alle vendite all’interno dei negozi. I posti a disposizione dovrebbero essere non meno di una decina. Chiunque fosse interessato al lavoro potrà prendere offrire la sua  candidatura cliccando su www.braccialinigroup.com e navigando all’interno del sito arrivando alla sezione “job”.

Ben 185 posti disponibili invece in Rai grazie al bando lanciato proprio dalla televisione di Stato che cerca ben 100 giornalisti professionisti e 85 tecnici da assumere previo concorso. Per i giornalisti le domande devono pervenire online all’indirizzo www.lavoraconnoi.rai.it entro il 24 aprile mentre un mese prima (26 marzo) la data di scadenza per presentare le richieste di partecipare per i tecnici.

Sono aperti i termini del bando anche per la presentazione delle domande di partecipazione ai tirocini formativi e di orientamento presso la Procura della Repubblica e il Tribunale di Livorno. I tirocini a disposizione sono otto, quatto per laureati e quattro per diplomati ed avranno durata semestrale, nel rispetto della normativa regionale e della convenzione tra la Provincia e gli enti del Ministero della Giustizia. Le mansioni previste per i tirocinanti sono quelle di affiancamento alle funzioni del personale delle Cancellerie della Procura e del Tribunale.
Possono presentare la propria candidatura coloro in possesso di laurea triennale o magistrale, o con diploma di istruzione superiore, con maturità quinquennale. Gli interessati devono aver conseguito il titolo di studio successivamente al 3/05/2013 ed essere iscritti ad uno dei Centro per l’impiego della Provincia alla data del 7/3/2014. Non potranno partecipare coloro che abbiano già svolto tirocini formativi e di orientamento presso Procure e Tribunali.Gli inserimenti in tirocinio avverranno a seguito di ammissione per titoli, curriculum vitae e colloquio condotto da un’apposita Commissione composta da funzionari rappresentanti della Procura, del Tribunale e del Centro per l’Impiego di Livorno. Le domande di partecipazione devono pervenire all’Amministrazione Provinciale entro le ore 12 del 21 aprile 2014. Il bando e la modulistica sono reperibili sul sito della Provincia: www.provincia.livorno.it, al link Lavoro e Formazione Professionale.

 

Riproduzione riservata ©