Porto, il sindaco da Gallanti. 437 mila euro all’Alp

Mediagallery

Ancora una “capatina” in Autorità Portuale (437 mila euro per l’Alp, leggi qui) per il neo sindaco “pentastellato” Filippo Nogarin. Il primo cittadino sembra veramente aver preso “a cuore” il fronte del porto livornese, vero e proprio motore pulsante  dell’economia cittadina. Nogarin ha condotto nel giro di pochi giorni già due “blitz” notturni sulle banchine e all’Alto Fondale e ha in serbo, come ha già detto anche alla stampa, un dossier con tanto di foto e filmati che documentano la situazione portuale livornese e che presto farà conoscere alla cittadinanza.
Ieri l’incontro sugli Scali Rosciano è durato circa un’oretta. Il sindaco è arrivato insieme a Andrea Morini, spalla destra di Nogarin, a bordo della sua bicicletta che ha parcheggiato lungo la strada.
Ad accoglierlo il dirigente Massimo Provinciali e il numero uno della Port Authority Gallanti. Massimo riserbo sul contenuto dell’incontro al termine del quale, intorno alle 18 di ieri (mercoledì 25 giugno) il sindaco è tornato ai suoi uffici a Palazzo Civico.

Riproduzione riservata ©