Il comico livornese Fiaschi si trasforma nei Negramaro con la parodia del nuovo inno azzurro

Mediagallery

Il ciclonico Leonardo Fiaschi colpisce ancora. Ecco la versione “alternativa” dell’inno azzurro dei Mondiali 2014 (clicca sul link in fondo all’articolo per guardare e ascoltare il video).  Il giovane comico livornese, poliedrico imitatore de “La Carica di 101”,  stavolta veste (e si traveste) i panni di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, con lo special guest Tiziano Crudeli, noto commentatore televisivo, nel ruolo di chitarrista.
“Come mai ho scelto di fare questa parodia? Perchè va bene la formazione – dice Fiaschi- va bene il modulo, va bene la condizione atletica, ma guai a dimenticarsi del fattore “C”, che al Mondiale può fare la differenza…”

Riproduzione riservata ©