Il vice sindaco saluta i tirocinanti del Comune

Mediagallery

I 30 giovani neolaureati, che dal 1 aprile scorso hanno effettuato per sei mesi un tirocinio retribuito nel Comune di Livorno, sono stati salutati questa mattina dal vicesindaco Stella Sorgente.
Scade infatti oggi il loro servizio che li ha visti in questi mesi inseriti nei vari dipartimenti comunali per lavorare a progetti di studio e di ricerca.
Rammaricata del fatto che il tirocinio non possa essere rinnovato, la vicesindaco si è comunque dichiarata disponibile ad ogni possibile futuro contatto con i tirocinanti per accogliere suggerimenti, richieste, idee. “L’aver lavorato per sei mesi presso un ente pubblico – ha detto – è un bagaglio prezioso per la formazione professionale di ciascuno di voi; un’esperienza pratica nel mondo del lavoro che vi aiuterà”. “ Di più non posso offrirvi – ha detto – se non di fare tesoro di quello che avete elaborato e mantenere un contatto attivo con voi”.
“L’arricchimento è stato reciproco” – hanno sottolineato alcuni tutor presenti all’incontro – segnalando la “freschezza” delle idee dei giovani inseriti nei servizi e al tempo stesso la soddisfazione degli stessi tutor di trasmettere il loro sapere.
Si ricorda che inizialmente i tirocinanti erano 31, poi passati a 30 in quanto un tirocinante ha trovato lavoro . I giovani hanno ricevuto un compenso mensile di 500 euro lordi per un impegno settimanale di 25 ore. Durata del tirocinio 6 mesi.

Riproduzione riservata ©