Vallinbuio, riuscita l’operazione pulizia. Task force Comune-Aamps

Mediagallery

Sopralluogo nell’area di Vallinbuio dove, dal 24 aprile scorso, il Comune di Livorno sta portando avanti una operazione di pulizia e ripristino ambientale per restituire decoro urbano al comparto.
Nonostante l’Amministrazione comunale negli ultimi tre anni abbia speso oltre 80 mila euro per la rimozione dei rifiuti abbandonati in questa zona , purtroppo la situazione oggi è tornata nuovamente critica a livello ambientale e nell’area è stato abbandonato ogni genere di rifiuto (come è possibile vedere dalle foto di Simone Lanari, pubblicate in pagina e ingrandibili con un clic, e nel video che si trova nel link in fondo all’articolo).
Da qui ,dunque, la decisione del Comune di formare una sorta di task-force, anche con le Aziende che operano nell’area, per un riordino generale del comparto che può essere considerato una vera e propria risorsa produttiva della nostra città.
L’intervento di pulizia e ripristino ambientale prevede: il riordino delle aree verdi; la rimozione dei rifiuti abbandonati; la pulizia della linee di fognatura bianca; la revisione della segnaletica; la sistemazione delle strade in attesa di un definitivo rifacimento delle stesse.

Al momento sono stati realizzati quegli interventi che hanno previsto lo sfalcio dell’erba, la sistemazione delle aiuole e l’eliminazione delle piante infestanti, mentre da oggi, 7 maggio , con la collaborazione di Aamps, si procede ad effettuare la rimozione di tutti i rifiuti abbandonati e la conseguente pulizia delle strade. Si passerà quindi agli interventi per restituire piena efficienza alle linee di fognature bianche e nel contempo saranno installati alcuni tratti di recinzione per “proteggere” dall’abbandono indiscriminato le aree pubbliche.
Una volta restituita l’area alle condizioni ambientali accettabili, la pulizia delle aree a verde e delle strade sarà mantenuta in maniera costante dagli Uffici preposti dell’Amministrazione Comunale.
Al fine di migliorare gli aspetti delle visuali di questa zona industriale, il Comune ha chiesto anche la collaborazione di tutti gli operatori della zona che potrebbe iniziare con la tinteggiatura dei muretti di confine con lo scopo di restituire un aspetto gradevole all’intorno.

 

Riproduzione riservata ©

Videogallery

Photogallery